SCAVI: Le 5 domus restaurate sono finalmente aperte al pubblico.

Dopo un accurato lavoro di restauro, riaprono al pubblico 5 tra le più importanti domus pompeiane, le quali offrono dei giardini particolari con fontane elaborate, inoltre racchiudono degli affreschi stupendi e mozzafiato che ancora non erano stati presentati all’occhio dell’uomo.

In particolare sono: -“LA DOMUS DELLA VENERE IN CONCHIGLIA” – “LA CASA DI GIULIA FELICE” – “LA CASA DEL FRUTTETO” – “LA DOMUS DI OTTAVIO QUARTIO” – “LA CASA DI MARCO LUCREZIO”.

La caratteristica comune di queste domus è la natura, infatti queste saranno sempre aperte fino al mese di Novembre, successivamente si visiteranno a rotazione proprio perchè, come è stato spiegato, si deteriorano e bisogna preservarle al meglio.

Un altro passo è stato compiuto che ci porta sempre più vicini a visitare la grande Pompei in tutte le sue sfaccettature, ad osservarne ed apprezzarne ogni singolo particolare, insomma ad avere una Pompei al 100%.