Pompei: Il sito archeologico più suggestivo del mondo

La maggior parte degli abitanti fuggiti dalle case, trovarono la morte sul litorale.
I pochi rimasti, nella vana speranza di salvarsi nei sotterranei delle abitazioni, morirono asfissiati.
I calchi dei loro corpi in agonia, ottenuti colando gesso liquido nelle cavità lasciate dai corpi nello strato di cenere, sono una commovente testimonianza della tragedia.

Passeggiare per gli Scavi di Pompei equivale ad un viaggio nel tempo. Innumerevoli case lussuose e non, conservate con tutto il corredo di botteghe, osterie, forni.

Se avete in programma una visita guidata agli scavi di Pompei o se pensate di visitarla da soli, di certo non potete perdere: il Foro, il Tempio di Apollo, il Tempio di Giove, la Basilica, i Granai, il Macellum, le Terme del Foro, le Lupanare e le case più rappresentative come Vetti, Fauno, Menandro. Fuori le mura della città sepolta, da visitare: la villa dei Misteri, L’Antiquarium dove si ha un idea più compiuta di come si svolgeva la vita quotidiana dei pompeiani.